Arrivi Orio al Serio -

Vai ai contenuti

Menu principale:

Arrivi Orio al Serio

Arrivi Orio al Serio Le struttere dell' Aeroporto Orio al Serio di Bergamo rappresentano il quarto scalo aereo più grande e trafficato d'Italia con arrivi e partenze per un volume passeggeri, dietro Fiumicino, Malpensa e Linate.

Nonostante i conflitti d'interessi iniziati intorno gli anni novanta, con gli Aeroporti milanesi di Malpensa e Linate, a partire dall'autunno del 2002 l' Aeroporto Orio al Serio di Bergamo ebbe un notevole impulso allo sviluppo delle strutture aeroportuali dovuto al conseguente rilancio dei voli a basso costo e all' organizzazione dei Tour Operator come scalo per arrivi e partenze per vacanze e viaggi last minute, risultando, a partire dalla fine del 2009, il primo scalo italiano per quanto concerne i voli low cost e il 4° scalo d'Italia per numero di passeggeri trasportati .
Compagnie aeree
Fra le maggiori compagnie aeree che operano nell'Aeroporto Orio al Serio ricordiamo Air Berlin, Air Slovakia, Alitalia, Belle Air, Bleu Air, Binter Canarias, Carpatair, Jet2, Ryanair, Skyeurope, Smartwings, Transavia, Virgin Express, Wind Jet, Wizzair. Mentre fra le maggiori destinazioni raggiunte con arrivi e partenze dall' Aeroporto Orio al Serio ricordiamo, Amburgo Lubecca, Amsterdam , Barcellona , Bari , Berlino, Bordeaux, Bratislava, Brindisi, Bruxellex, Bruxelles Charleroi, Bucarest, Budapest, Cabo Verde, Catania, Cluj, Cracovia, Dublino
Bagagli smarriti
Per quanto riguarda gli oggetti smarriti, in occasione degli arrivi orio al serio, lo sportello "Lost&Found" si trova nella zona degli arrivi è aperto per informazioni tutti i giorni in corrispondenza dei voli, per la riconsegna degli oggetti dalle ore 08.00 alle ore 22.00.

Posizione geografica
Il Comune di Orio al Serio si trova a circa 3 chilometri a sud-est di Bergamo, oltre a essere famoso per la presenza dell' Aeroporto Orio al Serio nella superficie comunale è anche presente uno dei più grandi centri commerciali italiani denominato Orio Center. Storicamente il paese dal XV secolo venne posto sotto la dominazione della Repubblica di Venezia che, con una serie di importanti decisioni, riuscì a migliorarne la condizione sociale ed economica. Durante tale periodo Orio venne infeudato dalla Serenissima alla nobile famiglia dei Martinengo-Colleoni, discendenti del condottiero Bartolomeo Colleoni, il quale governò il territorio fino al XVIII secolo. Successivamente insieme con la città di Bergamo venne annesso nella Repubblica Cisalpina, poi nel Regno Lombardo-Veneto poi, per essere definitivamente inserito nel neonato Regno d'Italia nel 1859.

Da visitare
Fra i luoghi di interesse maggiore, da visitare durante gli arrivi Orio al Serio si ricorda, la Chiesa parrocchiale di San Giorgio, risalente al XVI secolo, composta da un'unica navata con quattro piccole cappellette per ogni lato, ristrutturata più volte nei secoli successivi. Inizialmente intitolata a Santa Maria, presenta numerose opere pittoriche, tra le quali spiccano gli affreschi di Vincenzo Angelo Orelli e la Madonna col Bambino di Francesco Zucco.
Il Palazzo Malliani, costruzione risalente al XVIII secolo ed eseguita per conto dell'omonima famiglia, dotata di linee molto raffinate ed eleganti, possiede un portico ad archi ed affreschi ormai danneggiati dal tempo e dall'incuria.
La torre medievale, parte rimanente di una fortificazione medievale, edificata interamente in pietra ed alta ben 25 metri.
Infine ricordiamo le feste e le manifestazioni locali, come la Festa del Grespù, Festa del pescatore, Festa del cacciatore e la Cronorio, una manifestazione ciclistica non competitiva.

informazioni arrivi
Aeroporto Orio al Serio di Bergamo 'Il Caravaggio'
Via Aeroporto - 24050 Orio al Serio (Bergamo)
 
Copyright 2019. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu